#FollowMyDay
in Johannesburg

TIM SCHNEIDER

Cabin Crew Member (22 anni, in SWISS dal 2017)

Una visita a Johannesburg vale sempre la pena – è l'opinione di Tim, che può visitare varie volte l'anno la sua città sudafricana preferita grazie al suo lavoro di Cabin Crew Member in SWISS. Grazie alla posizione nell'emisfero sud, le stagioni in Sudafrica procedono in modo complementare a quelle europee, motivo per cui la parte meridionale dell'Africa è particolarmente adatta come rifugio dall'inverno europeo. In ogni caso le temperature sono miti per tutto l'anno, anche se in estate – vale a dire i mesi da ottobre ad aprile – si devono mettere in conto rovesci di pioggia e temporali.

Johannesburg non è la classica destinazione per gite. Perlopiù funge da tappa intermedia per i turisti che si recano a Città del Capo o ai Parchi nazionali, tra i quali il Parco nazionale Kruger. Ingiustamente, ritiene Tim, che ci mostra quanto può offrire la città. SWISS opera voli quotidiani per Johannesburg (JNB) da Zurigo (ZRH).

johannesburg_0014_wing shot v2.jpg

johannesburg_0002_ballonfahrt teil 1.jpg

Alzarsi presto vale la pena! È davvero buon mattino quando Tim raggiunge il quartiere di Randburg, situato a nord-ovest e distante circa 10 km dal centro della città. Contemplare l'alba sui vasti panorami della steppa è il miglior inizio della giornata a cui si possa pensare. L'aria è ancora chiara e si possono osservare le gigantesche e variopinte mongolfiere quando partono, sono in volo e atterrano. È uno spettacolo senza pari.A chi non ce la fa ad alzarsi così presto, Tim consiglia di visitare

johannesburg_0000_zwei türme.jpg

But if you find a little more difficult to leave the land of nod, Tim suggests a visit to Klipspruit nell'area urbana di Soweto. Dalle dieci di mattina in poi qui si possono guardare i coraggiosi che non soffrono di vertigini praticare il bungee jumping. Chi è abbastanza impavido può partecipare ai temerari salti nel vuoto. Tuttavia Tim finora non ha mai osato farlo: "Mi piace guardare gli altri. Ma non me la sentirei mai di farlo io!"

johannesburg_0013_burger.jpg

johannesburg_0012_terrasse.jpg

Per il pranzo Tim consiglia il Four Seasons Hotel a Westcliff. Infatti lì la spettacolarità non è solo una caratteristica del menu, ma anche dell'architettura e della vista: "Il mio piatto preferito qui è l'hamburger di manzo sudafricano con patate dolci fritte, preceduto da una crema di zenzero e carote. Il tutto accompagnato da un magnifico panorama. Il massimo!"

johannesburg_0016_giraffe.jpg

johannesburg_0017_zebra.jpg

E così Tim si è ristorato per affrontare il suo programma pomeridiano: un giro al parco safari Lion & Safari Park Broederstroom, raggiungibile con un breve viaggio. Leoni, giraffe, zebre, iene, leopardi… Qui è possibile osservare molto da vicino gli impressionanti animali selvatici dell'Africa o con un tour guidato o dal proprio veicolo. Tim è entusiasta: "Si tratta di un'esperienza unica nel suo genere, poter ammirare gli animali così da vicino e nel loro habitat!"

johannesburg_0010_fleisch.jpg

Dopo il lungo e suggestivo pomeriggio, si torna in città. Tim ha voglia di una tipica cena sudafricana. Consiglia quindi la Grillhouse Sandton – il vero paradiso degli amanti della carne! Tim suggerisce: "Provate le pietanze tipiche del paese come la carne di struzzo, di coccodrillo o di antilope, accompagnate da un vino sudafricano – e la serata è perfetta!"

johannesburg_0011_wasserspiel.jpg

Sazio e soddisfatto, Tim affronta una passeggiata serale fino a Nelson Mandela Square. Anche di giorno c'è molto viavai, spiega. "Ma la sera andare a zonzo attraverso le vie e le case illuminate è fantastico." Durante queste passeggiate Tim si mette spessissimo a conversare con gli abitanti. "Nonostante la loro cupa storia le persone qui sono molto comunicative e ci sono sempre motivi per farsi due risate." Un'apertura che secondo Tim caratterizza fortemente l'atteggiamento della comunità locale e che è anche fra i motivi che lo spingono sempre a tornare in Sudafrica da quando ha compiuto 16 anni.