#FollowMyDay
in Bangkok

Sandra Dubach

Maître de Cabine (45 anni, da 8 anni presso Swissair e dal 2002 presso SWISS)

Da oltre vent'anni Sandra Dubach lavora sopra le nuvole e viaggia in tutto il mondo. Tra le tante destinazioni, una l'ha conquistata più di altre: Bangkok. «Amo la gentilezza delle persone in Tailandia, il cibo piccante e l'immancabile spa con i suoi trattamenti beauty», racconta entusiasta la 45enne. Sandra ci illustra la sua giornata ideale con una carrellata dei suoi posti preferiti.

Con oltre otto milioni di abitanti e grattacieli a perdita d'occhio Bangkok è la più grande città della Tailandia. Il periodo migliore per visitarla è da novembre ad aprile per evitare la stagione delle piogge. Nonostante sia una giungla metropolitana, la tradizione è molto viva. SWISS vola tutti i giorni da Zurigo (ZRH) a Bangkok (BKK).

goldenmount_blog.jpg

10:00

La giornata inizia con la visita a un'attrazione molto popolare di Bangkok: il Tempio reale di Wat Saket Ratcha Woa Maha Wihan (chiamato anche il Golden Mount). «Arrivarci è un'avventura, sia per acqua, con il battello Khlong, sia per aria, passando sopra la città con lo Skytrain», racconta Sandra. Arrivati sul sito bisogna però salire al Tempio buddista, calcando 300 scalini e con qualche perla di sudore per scalare i suoi 79 metri di altezza. Ma lo sforzo viene premiato: «La vista panoramica è spettacolare!»

12:00

La visita culturale continua con la Jim Thompson House – un museo diverso dal solito. È un grande complesso costituito da diverse case tradizionali. «Attraverso uno stupendo e pittoresco giardino esotico il visitatore giunge in tutte le parti del museo», Sandra ne parla entusiasta. Vi si può ammirare la vasta collezione di sete di Jim Thompson, un imprenditore americano che rivoluzionò l'industria tessile tailandese. La Jim Thompson House non è solo un teatro di meraviglie, è anche un luogo dove rilassarsi: «In un accogliente bar, sullo sfondo dello stupendo parco esotico, si possono gustare deliziosi snack e dell'ottimo caffè.»

mbk_blog.jpg

14:00

La giornata continua a Pathum Wan per uno shopping da sogno. Il centro commerciale MBK con i suoi 2000 punti vendita esaudisce qualsiasi desiderio. «Dopo diverse visite ho trovato i miei negozi preferiti», commenta Sandra. Il «Toy Studio» incanta con una vasta gamma di modelli di aerei e lo store «Lofty Bamboo» attira sia i turisti che i residenti con i suoi prodotti equosolidali, dalle borse ai gioielli d'argento.

17:00

A un impegnativo giro di shopping non può che seguire del relax. I trattamenti beauty e spa a Bangkok si trovano a ogni angolo. Sandra tuttavia ha uno stabilimento preferito. Consiglia il «Divana Spa»: «Questa catena di centri benessere è gestita da ex assistenti di volo tailandesi che hanno volato con SWISS». È il luogo perfetto per farsi coccolare in un'atmosfera accogliente con diversi trattamenti estetici.

asiatique_blog.jpg

18:30

Una giornata dal programma così vario mette appetito. Sandra si avvia verso il mercato notturno sul fiume Chao Phraya. «Conviene prendere uno shuttleboot dalla stazione Saphan Taksin dello Skytrain.» Uno sfavillante mare di luci in riva al fiume incanta molti amanti della notte. Nei grandi capannoni lungo il corso d'acqua si trovano diversi ristoranti e negozi. «Personalmente mi piace andare al ristorante Baan Khanitha», dice Sandra, dove gli ospiti vengono coccolati con la cucina tailandese tradizionale. «È squisita!»

20:30

Come epilogo Sandra suggerisce di ammirare ancora la città dall'alto, ma questa volta di notte. «Lo Sirocco Sky Bar ha una vasta area outdoor con una vista straordinaria.» È uno dei rooftop bar più alti del mondo. Ma attenzione: un abbigliamento consono è d'obbligo. L'accesso è consentito solo con una mise elegante.